Categoria: Luoghi

La località di San Foca nel Salento

Il Salento ha conosciuto in anni recenti un successo di pubblico davvero fenomenale, tanto da divenire la metà prediletta per le vacanze non solo di larga parte della popolazione italiana, ma anche di moltissimi visitatori stranieri, che visitano questa splendida zona pugliese anche nei periodi classicamente considerati fuori stagione.

San Foca è situata sulla costa adriatica del Salento: essa è sicuramente una delle località meno blasonate a livello turistico, se la si paragona a quelle che godono ormai di fama internazionale. È sufficiente un breve confronto con coloro che non conoscono a fondo le gemme nascoste di questa zona, per capire che quando si pensa al Salento i nomi di cittadine sono pochi e spesso – a parte qualche rinomata eccezione – sulla costa ionica. Eppure il Salento nasconde alcune perle davvero imperdibili: conosciute ai viaggiatori più intraprendenti, ma non ancora prese d’assalto dalle folle, località come San Foca offrono tutto il meglio della magia salentina in un contesto più riparato. San Foca è a maggior ragione il posto ideale per coloro che vogliono godere di tutte le caratteristiche di questa bellissima zona pugliese, senza trovarsi a dover competere con troppi turisti, soprattutto nei momenti di alta stagione.

Verona: città a misura d’uomo e di bambino

E’ la città che per antonomasia rappresenta la patria degli innamorati, non solo per la vicenda storica legata all’immagine di Romeo e Giulietta, indipendentemente dalla sorte finale dei due innamorati, ma anche per le sue strade romantiche ed indimenticabili. Verrebbe da pensare che Verona sia pensata solo per la coppia? Nulla di più sbagliato, poiché questa cittadina è ideale anche per la famiglia. Ecco qualche suggerimento per intraprendere un indimenticabile viaggio con la famiglia nella fantastica Verona. Ma prima vediamo insieme come arrivare in questa città.

COME ARRIVARE A VERONA

Non è difficile arrivare a Verona. Per chi raggiunge la città in treno il punto di arrivo è la stazione “Porta Nuova” a pochi passi dal centro storico della città. Per chi invece giunge in città in auto, l’uscita più comoda al centro di Verona è Verona Sud. E’ possibile raggiungere la città anche mediante i pullman turistici (ottima soluzione per evitare i problemi legati al parcheggio e le zone di traffico limitato). Verona è raggiungibile anche in aereo. L’aeroporto “Valerio Catullo” si trova infatti a circa 12 km dalla città ed è ben collegato con essa (potrete arrivare in città tramite bus navetta o taxi).

Fiumicino: suggestiva località archeologica ricca di storia

Una ridente comunità di poco più di settantamila anime incastonata nelle immediate vicinanze di Roma. Una cittadina, quella di Fiumicino, che alla stregua della sua celeberrima e storicamente infinita vicina ha saputo sapientemente conservare al proprio interno tutti i resti ed i cimeli dell’incessante incedere delle epoche, in una sorta di collage variegato ed estremamente piacevole alla vista di chi ammaliato ne ammira le sue suggestive bellezze. Tutto ciò inserito e situato in un’ampia superficie geografica, che fa di Fiumicino il quinto comune laziale per ampiezza.

Cosa vedere a Verona

Verona è la seconda città per grandezza della regione, ma nulla ha da invidiare alla famosa Venezia. Il suo centro storico è antico e la sua tradizione affonda nella storia Medievale, dove venne battezzata Marmora o Marmorina. Questi nomi sono dovuti agli edifici e monumenti in pietra, suggestivo scenario dipinto usando l’architettura. Il centro storico è così caratteristico da essere stato dichiaro Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, un titolo che già da solo spinge al dovere di visitare questa splendida città. Dai suoi monumenti ai ponti sul fiume Adige, Verona è più che lo scenario Shakespeariano della famosa storia d’amore e dramma di Romeo e Giulietta.

I luoghi imperdibili a Verona

Visitare la città spinge a recarsi presso alcuni dei suoi simboli, imperdibili espressioni del romanticismo e della storia capaci di catturare la mente e lo spirito. Attraversiamoli uno per uno:

Fossa delle Marianne: Profondità, Misteri e Pesci che vi Vivono

La Fossa delle Marianne è un luogo particolare che si trova nell’Oceano Pacifico e rappresenta la depressione oceanica più profonda, esistente e conosciuta. Nonostante questa descrizione angusta è abitato da specie marine incredibili, quasi sconosciute dai colori vivi dell’arcobaleno e dalle caratteristiche uniche nel loro genere.

La Fossa delle Marianne rappresenta la depressione oceanica più profonda esistente sulla Terra, ad est delle Isole Marinanne incastrate tra Giappone – Nuova Guinea e Filippine. Una fossa all’interno dell’Oceano Pacifico che forma un arco esteso per 2.500 chilometri: per capire come sia la sua formazione è necessario pensare a due placche tettoniche  che si icontrano e formano un cono profondo, che raggiunge sino a 10.994 metri sotto il livello del mare. Un luogo ricco di vulcani sottomarini, ancora attivi, tenuti sotto osservazione; una loro eruzione potrebbe causare mareggiate e terremoti di entità spaventosa.