Categoria: Trasporti

Traghetti per l’isola d’Elba

L’isola d’Elba immersa nel Mediterraneo è il luogo perfetto per un soggiorno per ogni genere di vacanza. Sull’isola è possibile trovare ogni tipo di svago e attrazione dalla spiaggia splendida ed un mare cristallino in cui è possibile svolgere ogni tipo di sport sia a terra che in mare. 

L’Isola d’Elba è facilmente raggiungibile con i traghetti isola d’Elba che servono questa tratta grazie alla breve distanza da Piombino. I collegamenti sono frequenti e attivi tutto l’anno per oltre 100 partenze al giorno a partire dalle 5 del mattino fino alle 23 della sera. Le compagnie di navigazione che collegano l’Italia all’Isola d’Elba sono 4: Blu Navy, Toremar, Elba Ferries e Moby.

Sistemazione a bordo

La brevità della distanza con l’Isola d’Elba consente alle compagnie marittime di utilizzare dei traghetti di piccole dimensioni che non hanno cabine private. I passeggeri possono scegliere tra il posto sul passaggio ponte ossia i posti pubblici sulla comoda poltrona reclinabile, sui divanetti disposte nei saloni della nave o ad uno dei tavoli del bar del traghetto. I passeggeri possono effettuare la traversata sia nell’area esterna del traghetto che nelle zone interne a piacere fino a raggiungere la meta del proprio viaggio. 

Dove Parcheggiare a Venezia: una Guida Pratica




Venezia, isola felice, la Serenissima, una delle più belle realtà italiane. Raggiungerla è facile, sia per chi ama prendere mezzi pubblici (come il treno per esempio), ma soprattutto per chi voglia viaggiare con la propria automobile. Di seguito scopriremo come arrivare a destinazione e soprattutto quali sono i migliori parcheggi a Venezia, così da lasciare al sicuro la tua macchina. Piazzale Roma o Tronchetto? Venezia Mestre o Marghera? Non temere, ti forniremo tutte le informazioni necessarie!

Soluzioni ideali per trovare il miglior parcheggio a Venezia. E’ bene fare una piccola premessa, forse banale, ma necessaria: sull’Isola di Venezia non si può viaggiare in auto, in moto o in bicicletta. Il limite massimo di accesso nelle vicinanze dell’isola è Piazzale Roma, da dove partono anche gli autobus che collegano l’isola con la terra ferma. Vediamo le caratteristiche dei principali parcheggi di Piazzale Roma:

  • Autorimessa Comunale: le autovetture fino a 185cm spendono 26€ al giorno, quelle di larghezza superiore spenderanno 29€. Grazie alle tariffe online, i prezzi scendono rispettivamente a 23,40€ e 26,10€. Offre 2.182 posti auto e 300 posti moto su 6 piani.
  • Garage San Marco: entrando sempre a Piazzale Roma dal Ponte della Libertà potrai prenotare un posto auto a 32€ al giorno.
  • Park S. Andrea: si trova dentro l’Autorimessa Comunale, ma si accede da un ingresso diverso. E’ ideale per soste brevi, con una tariffa speciale di 7€ ogni 2 ore.




Compagnie di Navigazione per Raggiunere la Sardegna

Le principali compagnie con cui raggiungere la Sardegna dall’Italia sono Moby, Tirrenia, Sardinia Ferries, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines, Blunavy e Saremar. Moby è nata nel 1959 grazie ad Achille Onorato. La particolarità delle navi Moby è la vivacità delle pareti, decorate con le immagini dei personaggi dei Looney Tunes, grazie all’accordo con la Warner Bros. Le rotte partono da Olbia per Genova, Livorno, Piombino e Civitavecchia, ma anche da Bonifacio per Santa Teresa di Gallura. Conta su un personale di bordo rinomato, su un servizio improntato al totale relax, a bordo di navi veloci e comode. La compagnia effettua corse giornaliere diurne e notturne durante tutto l’anno e nel periodo dell’alta stagione aumentano di numero.

Tirrenia è nata negli anni ’30 come compagnia statale, poi è stata privatizzata nel 2012. I collegamenti dei traghetti Sardegna sono con i porti di Olbia, Porto Torres, Cagliari e Arbatax. Ha uno stile contemporaneo, che si concentra soprattutto sul benessere e sullo svago durante il percorso, oltre che su tariffe concorrenziali e su un servizio molto curato.

traghetti sardegna

traghetti sardegna

Sardinia Ferries nasce nel 1968. Ha un ottimo servizio a bordo di navi improntate al confort. Punto di forza della compagnia è il rispetto ambientale: le boutique non vendono sacchetti di plastica e la carta viene riciclata con cura. Periodicamente Sardinia Ferries partecipa a campagne di sensibilizzazione verso le questioni ambientali. Grandi Navi Veloci è stata fondata negli anni ’90 e copre la rotta Genova-Porto Torres. Si sta impegnando nella realizzazione delle Autostrade del Mare, un progetto europeo che vuole affidare la spedizione delle merci al trasporto marittimo, togliendo terreno a quello su gomma: il risparmio economico si somma alla riduzione dei problemi legati alla quantità di automezzi responsabili dell’inquinamento atmosferico. Un viaggio con Grandi Navi Veloci è come una piccola crociera.