Passaporto Elettronico: Costo, Rilascio e Documenti Necessari

Il passaporto elettronico rappresenta il documento indispensabile per chi desidera viaggiare fuori dall’Unione Europea. Vediamo insieme quale sia la procedura per la richiesta, i costi e i documenti necessari per il rilascio.

Il Passaporto elettronico ha sostituito il passaporto cartaceo, con 48 pagine al suo interno e con i colori predominanti del rosso scuro, contentente un microchip posizionato all’interno della copertina iniziale. I dati che vengono immessi sono quelli relativi al titolare, unitamente alla sua foto in primo piano e impronte digitali rilasciate  alla questura, al momento della richiesta. Il microchip è fondamentale per l’identificazione del viaggiatore in maniera univoca, semplicemente passando il documento sopra un lettore apposito: il documento elettronico è molto sicuro ed affidabile, soprattutto in caso di furto e durante i controlli di immigrazione evitando così attese e doppi controlli.

Ryanair Check In Online: la Guida su Come Farlo Correttamente

Ryanair è sicuramente una delle compagnie aeree low cost più apprezzate e usate in Europa. Nata un po’ in sordina in Irlanda e cresciuta in grande stile fino a coprire tutto il continente, questa azienda ha puntato sulla scelta vincente dei viaggi frequenti e vicini e alla comodità dei suoi utenti. Noi italiani, si sa, adoriamo viaggiare e i passeggeri che scelgono questi aeromobili per i loro spostamenti aumentano considerevolmente man mano che il passaparola si espande.

Non sono tutte rose e fiori, come sempre, ma nella media è certo che scegliere Ryanair lascia sempre abbastanza soddisfatti. La disponibilità da e per molte tratte, i vantaggi delle offerte e degli sconti stagionali, l’efficienza a bordo possono supplire ad alcuni piccoli disagi che spesso non sono nemmeno dovuti alla compagnia.

Bagalio a Mano Alitalia: Misure, Dimensioni e Peso

Se avete già fatto i vostri piani per le vacanze e avete in tasca la prenotazione del volo, non vi resta altro da fare se non preparare i bagagli. E quando si va in aereo bisogna anche sapere “come” prepararli. Per chi non lo sapesse, il bagaglio aereo si distingue in bagaglio a mano e da stiva.

Ciascuno ha caratteristiche precise, che spesso si somigliano in tutte le compagnie aeree mentre a volte variano di poco, anche a seconda delle offerte speciali. La compagnia italiana Alitalia ha degli standard ben precisi, soprattutto per quanto riguarda il bagaglio a mano, quello cioè che portate con voi in cabina.

Passaporto Online: Come Fare il Rinnovo e Richiesta per il Passaporto On Line

Sappiamo bene che i passaporti sono tanti e di vario tipo. Quelli più comuni che usiamo tutti sono i “passaporti da viaggio” o da turismo. Sappiamo anche che la trafila per ottenere un passaporto è abbastanza lunga, che bisogna chiederlo in Questura o presso i Carabinieri o i Consolati e le Ambasciate italiane all’estero.

La novità online

Per smaltire queste lunghe attese e la burocrazia che le rende ancora più lente, lo Stato ha siglato un accordo con Poste Italiane per far sì che tutte le operazioni di rilascio del passaporto possano avvenire comodamente via Internet, dunque “online”, fermo restando che il rilascio “fisico” del documento richiede sempre che vi rechiate presso gli uffici appositi. In certi casi è possibile (pagando una tassa di 8,20 Euro) farsi arrivare il documento a casa, ma pensateci in anticipo se volete farlo: potrebbe volerci qualche giorno in più rispetto alla consegna negli uffici.

Rimborso Volo Cancellato in Ritardo: come Richiederlo e Ottenerlo

Avete pianificato la vostra vacanza, è tutto pronto per quei sei giorni al mare o dai parenti e puntualmente, come succede spesso in Italia, arriva lo sciopero di turno. Oppure il problema meccanico o climatico che ferma il vostro volo. Imprevisti da tenere in considerazione, che però quando succedono rovinano momenti che pianificavamo da tempo e soprattutto rovinano la nostra serenità mentale e fisica. Ecco perché i rimborsi sono necessari.

Oltre alla spesa economica, si crea un danno psicologico quando un viaggio -in questo caso aereo- viene cancellato o posticipato per ore. E che ci crediate o no … non è prerogativa solo italiana, questa!

Parcheggi Aeroporto Verona: Parcheggi Low Cost nelle Vicinanze dell’Aeroporti di Villafranca di Verona

Nelle vicinanze dell’aeroporto di Verona ci sono una serie di parcheggi low cost cui fare riferimento per lasciare la propria auto e riprenderla al ritorno dal proprio viaggio di piacere o di lavoro.

Aeropark: dove si trova e quanto costa

Uno dei migliori parcheggi low cost aeroporto di Verona è Aeropark; si trova a meno di 300 metri dall’aeroporto ed è raggiungibile a piedi attraverso un percorso sicuro e adeguamente segnalato. con una capienza di 2400 posti, sorvegliato 24 ore su 24, sempre illuminato e dotato di servizi igienici e di un’area coffee breack, ha un costo decisamente ridotto rispetto ad altri parcheggi simili. Il parcheggio Aeropark offre le migliori tariffe low cost, e ti dà la possibilità di tenere le chiavi dell’auto.

Parcheggio Brin Napoli: Indirizzo, Orari e Prezzi

La bellissima città di Napoli, capoluogo della regione Campania, è certamente tra le metropoli più popolate del nostro Paese, considerando che ha quasi un milione di abitanti. Di sicuro merita di essere visitata e scoperta non solo per la simpatìa innata dei napoletani o per la buona cucina ma soprattutto per le bellezze architettoniche e paesaggistiche di cui dispone.

In questa sede elencarle tutte non sarebbe possibile, tuttavia non posso non menzionare il Maschio Angioino, Castel dell’Ovo, il teatro San Carlo e il Duomo di Napoli, solo per citare alcune delle più famose.

Parcheggio Villa Borghese a Roma: Indirizzo, Prezzi e Orari di Apertura

E’ possibile affermare come la città di Roma, capitale d’Italia, definita a onor del vero anche Caput Mundi, cioè capitale del mondo per l’importanza e l’influenza che ha rivestito nel corso della storia, rappresenti non solo la città più popolata della nostra nazione, ma finanche una delle più grandi capitali d’Europa per via delle sue dimensioni, con i suoi 3 milioni di abitanti.

Considerata giustamente come una delle città più belle al mondo per il suo immenso patrimonio artistico e culturale, in ogni periodo dell’anno è gremita di turisti.

Parcheggio Lampugnano a Milano: Indirizzo, Prezzi e Orari di Apertura

Il Parcheggio Lampugnano a Milano si trova all’interno di una città nella quale di solito lasciare custodita una macchina è un compito estremamente complicato. Scopriamo insieme le caratteristiche principali di un complesso in grado di dare un grande aiuto agli automobilisti che non sanno dove piazzare il proprio mezzo motoristico.

Dove si trova il Parcheggio Lampugnano

Gestito dal consorzio ATM, il Parcheggio Lampugnano si trova nei pressi dello Stadio San Siro, in via Guido Natta 10. È situato in una posizione molto interessante, in quanto consente agli utenti di prendere parte a diversi tipi di eventi sportivi e musicali.

Prenota la tua vacanza in Sardegna: occhio alle spiagge a numero chiuso

Tutto pronto per l’estate 2018? Tantissimi turisti hanno già prenotato, o stanno per prenotare le proprie vacanze in Sardegna, meta preferita per il 2018. Ma quest’anno è bene correre ai ripari: sull’isola sarda, infatti, vi saranno moltissime spiagge a numero chiuso. Alcuni comuni hanno deciso di applicare un’apposita tassa di soggiorno, mentre altri hanno voluto puntare sul numero chiuso di persone per le proprie spiagge. Ma le restrizioni chi coinvolgono e in che modo?

Occhio alle spiagge chiuse in Sardegna

I comuni che si sono mossi per primi sono quelli che vantano spazi molto amati dai turisti: tra questi spiccano Villasimius e Alghero. L’idea è quella di garantire la conservazione delle bellezze delle località sarde, soprattutto a livello di paesaggio. Il comune di Baunei, per esempio, ha deciso di puntare su un’ordinanza che fa riferimento alla spiaggia di Cala Biriola, imponendo un limite di 300 persone. Attenzione quindi, se decidi di visitarla, e lasciarti ammaliare dalle varie sfumature che vanno dal verde smeraldo al turchese, perché potresti rischiare di restare fuori.

Anche la visitatissima spiaggia La Pelosa, a Stintino, ha deciso di aderire a modo suo a questa scelta, puntando però sul divieto di fumare in spiaggia e all’obbligo di usare asciugamani con stuoia. Lo scopo è quello di non prelevare la sabbia, preservando l’arenile. Non a caso La Pelosa è la meta più amata dai viaggiatori italiani e stranieri, e per questo è bene proteggerla.

Spiagge della Sardegna

Spiagge della Sardegna

Intanto a Olbia si è deciso di applicare la tassa di soggiorno su alberghi e case private messe in affitto. Discorso analogo per Sant’Antioco, dove si pagheranno 0,50 centesimi al giorno per un massimo di 5 giorni di pernottamento per il periodo che va dallo scorso aprile, fino al 3 ottobre.

Viaggiare in traghetto: come raggiungere la Sardegna?

Dopo aver preso le dovute precauzioni sulle spiagge da visitare, è bene fare un’ultima precisazione. Ti consigliamo di raggiungere l’isola sfruttando il trasporto marittimo: il motivo? I traghetti per la Sardegna sono il modo più adatto per muoversi per risparmiare e godersi un viaggio che sia rilassante e sicuro al 100%. Potrai scegliere tra le diverse tariffe proposte dalle compagnie di navigazione, decidendo anche di imbarcare la tua auto, moto o camper, ed eventualmente i tuoi amici a quattro zampe. Prenota ora i traghetti sardegna su sardegnatraghetti.it, la biglietteria online di navi e traghetti per la Sardegna. In base alle opzioni scelte, potrai scegliere tra una partenza in diurna o notturna, con un tempo complessivo di navigazione che va dalle 5 ore e 30 fino a un massimo di 12 ore.