Dove Parcheggiare a Venezia: una Guida Pratica

Venezia, isola felice, la Serenissima, una delle più belle realtà italiane. Raggiungerla è facile, sia per chi ama prendere mezzi pubblici (come il treno per esempio), ma soprattutto per chi voglia viaggiare con la propria automobile. Di seguito scopriremo come arrivare a destinazione e soprattutto quali sono i migliori parcheggi a Venezia, così da lasciare al sicuro la tua macchina. Piazzale Roma o Tronchetto? Venezia Mestre o Marghera? Non temere, ti forniremo tutte le informazioni necessarie!

Soluzioni ideali per trovare il miglior parcheggio a Venezia. E’ bene fare una piccola premessa, forse banale, ma necessaria: sull’Isola di Venezia non si può viaggiare in auto, in moto o in bicicletta. Il limite massimo di accesso nelle vicinanze dell’isola è Piazzale Roma, da dove partono anche gli autobus che collegano l’isola con la terra ferma. Vediamo le caratteristiche dei principali parcheggi di Piazzale Roma:

  • Autorimessa Comunale: le autovetture fino a 185cm spendono 26€ al giorno, quelle di larghezza superiore spenderanno 29€. Grazie alle tariffe online, i prezzi scendono rispettivamente a 23,40€ e 26,10€. Offre 2.182 posti auto e 300 posti moto su 6 piani.
  • Garage San Marco: entrando sempre a Piazzale Roma dal Ponte della Libertà potrai prenotare un posto auto a 32€ al giorno.
  • Park S. Andrea: si trova dentro l’Autorimessa Comunale, ma si accede da un ingresso diverso. E’ ideale per soste brevi, con una tariffa speciale di 7€ ogni 2 ore.

Vuoi andare in vacanza in Sardegna: ecco le migliori mete da nord a sud

Un mare turchese, scogli bianchi e spiaggia dorata: non è fantasia, ma lo scenario medio che incontri quando ti presenti in Sardegna per una vacanza. Di seguito ti suggeriamo cosa visitare e come farlo, spaziando da nord a sud dell’isola, senza dimenticare neppure i borghi antichi e le bellezze naturali di questa meta amatissima da italiani e non solo, raggiungibile tramite i traghetti per la Sardegna di diverse compagnie marittime.

Sardegna, le bellezze della costa settentrionale e meridionale

 Il settentrione sardo ha un solo nome: Costa Smeralda e, nello specifico, Porto Cervo. Un vecchio villaggio di pescatori che è diventato il simbolo del turismo di lusso. Puoi goderti un giro sulla terrazza panoramica della famosa Piazzetta, senza dimenticare di visitate anche Porto Pollo, dove gli appassionati di windsurf sapranno approfittare al meglio del vento che soffia di continuo nella Gallura. Segna anche una vista a Santa Teresa di Gallura, dalla quale si può scorgere la Corsica e Bonifacio.

Alberghi hotel pensioni nelle Marche, bed and breakfast agriturismo affittacamere nelle Marche

Alberghi hotel pensioni nelle Marche, bed and breakfast agriturismo affittacamere nelle Marche
Link Sponsorizzati
Sei il proprietario di una struttura ricettiva nelle Marche? La puoi inserire gratuitamente clicca qui
Ancona

Alberghi, hotel, pensioni, bed and breakfast, agriturismo, affittacamere, provincia di AnconaFilottrano, Mergo, Loreto, San Marcello, Montemarciano…

Compagnie di Navigazione per Raggiunere la Sardegna

Le principali compagnie con cui raggiungere la Sardegna dall’Italia sono Moby, Tirrenia, Sardinia Ferries, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines, Blunavy e Saremar. Moby è nata nel 1959 grazie ad Achille Onorato. La particolarità delle navi Moby è la vivacità delle pareti, decorate con le immagini dei personaggi dei Looney Tunes, grazie all’accordo con la Warner Bros. Le rotte partono da Olbia per Genova, Livorno, Piombino e Civitavecchia, ma anche da Bonifacio per Santa Teresa di Gallura. Conta su un personale di bordo rinomato, su un servizio improntato al totale relax, a bordo di navi veloci e comode. La compagnia effettua corse giornaliere diurne e notturne durante tutto l’anno e nel periodo dell’alta stagione aumentano di numero.

Tirrenia è nata negli anni ’30 come compagnia statale, poi è stata privatizzata nel 2012. I collegamenti dei traghetti Sardegna sono con i porti di Olbia, Porto Torres, Cagliari e Arbatax. Ha uno stile contemporaneo, che si concentra soprattutto sul benessere e sullo svago durante il percorso, oltre che su tariffe concorrenziali e su un servizio molto curato.

traghetti sardegna

traghetti sardegna

Sardinia Ferries nasce nel 1968. Ha un ottimo servizio a bordo di navi improntate al confort. Punto di forza della compagnia è il rispetto ambientale: le boutique non vendono sacchetti di plastica e la carta viene riciclata con cura. Periodicamente Sardinia Ferries partecipa a campagne di sensibilizzazione verso le questioni ambientali. Grandi Navi Veloci è stata fondata negli anni ’90 e copre la rotta Genova-Porto Torres. Si sta impegnando nella realizzazione delle Autostrade del Mare, un progetto europeo che vuole affidare la spedizione delle merci al trasporto marittimo, togliendo terreno a quello su gomma: il risparmio economico si somma alla riduzione dei problemi legati alla quantità di automezzi responsabili dell’inquinamento atmosferico. Un viaggio con Grandi Navi Veloci è come una piccola crociera.

Turismo, Sempre più voli per la Sardegna in estate

Sardegna, la meta turistica per eccellenza, molto amata dai viaggiatori e turisti italiani, soprattutto nel periodo delle ferie estive 2018. Proprio per questo motivo si è resa necessaria una miglioria nel servizio dei trasporti. L’idea nasce dalla Regione Sardegna, in collaborazione con le compagnie aeree che operano sul territorio italiano ed Enac. L’obiettivo è di andare ad aumentare i posti a disposizione dei turisti, così da garantire un servizio completo, sempre pronto a rinnovarsi.

Collegamenti Navali per la Sardegna

I traghetti della Sardegna partono da Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli, mentre i porti di arrivo sono Olbia, Golfo degli Aranci, Porto Torres, Arbatax e Cagliari. Il viaggio in traghetto per la Sardegna è rilassante e piacevole e già ti sentirai subito in vacanza. I comfort delle moderne navi rendono la traversata verso la Sardegna molto piacevole. Puoi scegliere di prendere il traghetto di notte, di dormire comodamente nella tua cabina o di assaporarlo di giorno, nel corso di poche ore di relax. Se scegli il traghetto notturno per la Sardegna, sali a cena e sei lì prima di colazione. Arrivati ​​ben riposati dopo il tempo di attraversamento degli 8/10, pronti per goderti il ​​tuo primo giorno in Sardegna.

vacanze in sardegna

vacanze in sardegna

Se viaggi di giorno su un traghetto veloce per la Sardegna, stai dedicando la mattina o il pomeriggio per attraversare quel tratto iconico del Mediterraneo. La scelta è tua. I nostri consulenti sono felici di aiutarvi a scegliere il traghetto perfetto per la Sardegna per iniziare la vostra vacanza. Se hai molte cose da portare in vacanza, inclusa la tua auto, opta per una soluzione di viaggio per mare. I porti di partenza sono Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli, mentre i porti di arrivo sono Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres, Arbatax e Cagliari. Il porto di Olbia è uno dei porti più importanti della Sardegna. Il porto si trova sulla costa nord-orientale dell’isola ed è il porto più vicino per raggiungere la Sardegna dall’Italia via nave o traghetto, prenotabile sil sito web traghetti sardegna offerte. È possibile raggiungere il porto di Olbia in meno di 5 ore e 1/2 con Tirrenia, Moby Lines, GNV, Snav e Corsica Ferries. Il porto di Olbia ha 9 pontili nell’aerea che si chiama Isola Bianca dove attraccano navi passeggeri e traghetti veloci.

Diving in Costa Rei, la Sardegna e i suoi tesori nascosti

Costa Rei è una delle località della Sardegna molto apprezzate dagli appassionati di diving. Le particolarità dei fondali presenti sono delle vere e proprie attrattive che consentono a tutti i sub, di ammirare delle colorate scenografie ricche di flora e fauna. Le immersioni alle quali si può partecipare in piccoli gruppi accompagnati sempre da un esperto istruttore-guida, si effettuano tra quote compresa tra i -15 e -33 metri che sono raggiungibili dopo un tragitto in barca che dura dai 15 ai 30 minuti a seconda della distanza dalla costa. In particolare, vicino a Costa Rei sono affascinanti le immersioni alla Secca Santa Giusta e allo Scoglio di Sant’Elmo che presentano, in acque incontaminate della baia, splendidi fondali dove nuotare in compagnia di pesci multicolori. Le immersioni possono essere effettuate sia durante le ore diurne che in quelle notturne e garantiscono di vivere una soddisfacente esperienza sottomarina.

Nello specifico vediamone le particolarità

La Secca di Santa Giusta dista solo tre miglia dalla costa ed è raggiungibile in un quarto d’ora di navigazione. Qui si possono trovare cernie brune, dentici e murene in esterno a -38 metri e cernie brune, dentici e corvine in interno a -27 metri. Lo Scoglio di Sant’Elmo dista due miglia dalla costa ed occorrono solamente dieci minuti per vedere a -15 metri parazoantus e spugne colorate piccole. Interessanti le immersioni che si effettuano a circa cinque miglia dalla costa a Capo Ferrato raggiungibile in una ventina di minuti. Qui, alla Punta Romana a -15 si trovano parazoantus e spugne; alla Secca del Faro a -25 metri, murene e dotti; alle Tre Cime a -32 metri, gorgonie, parazoantus, mustelle e cernia bruna; alla Secca della Cicale a -35 metri, gorgonie, scorfani, corvine e cernia bruna.

Sempre ad una ventina di minuti all’Isola di Serpentara, a circa sei miglia dalla costa all’Area Marina Protetta Capo Carbonara ci si immergerà a Punta la Guardia -22 metri per vedere cernie brune; a Punta Nord -24 metri per vedere cernie brune, dentici, barracuda; a Variglioni -25 metri per passaggi sotto le rocce; a Buttiglione -30 metri per vedere reperti archeologici di ceramica risalenti all’epoca Romana. Sempre a Capo Carbonara, all’Isola dei Cavoli si potrà esplorare il Cayon -25 metri per ammirare cernie brune, dentici e barracuda; La Nave -25 metri per vedere oltre le cernie ed i barracuda anche splendide gorgonie.

A circa trentacinque minuti dalla costa, sempre a Capo Carbonara, non bisogna perdere una divertente immersione alla Secca di Santa Caterina dov’è possibile esplorare diversi itinerari tutti a -25 metri per trovarsi di fronte a dentici, cernie e barracuda.

Raggiungere la Sardegna in Traghetto

La Sardegna è molto comoda da raggiungere in traghetto dai principali porti che si affacciano sul Mar Tirreno. Puoi prenotare i biglietti dei mezzi navali per la raggiungere la Sardegna sul sito dedciato ai traghetti low cost Sardegna dove puoi confrontare le proposte di viaggio delle diverse compagnie marittime. Tra le tratte per la sardegna le più gettonate sicuramente sono la Livorno – Olbia e la rotta del traghetto civitavecchia olbia. Moby Lines, Tirreni, GNV e Grimaldi Lines sono le compagnie marittime più gettonate per raggiungere la meta della tua prossima vacanza.

Come Prenotare Parcheggio Online: Tariffe Vantaggiose e Zero Perdite di Tempo

Ti è mai successo di trovarti in coda, incolonnato nei pressi di un aeroporto alla disperata ricerca di un parcheggio? E in questo caso il rischio più grande qual è? Ovviamente fare tardi e compromettere il tuo volo. Se hai vissuto questa esperienza, avrai sicuramente provato a compiere la stessa avventura facendoti però portare a destinazione da un accompagnatore. Ma quando non hai nessuno che ti possa aiutare, come bisogna fare? Semplice, puoi prenotare un parcheggio online nei pressi di stazioni, porti e aeroporti.

Grazie ad Internet, è comodo e facile prenotare online un posto dove lasciare la tua auto nel periodo della tua vacanza. Ovviamente dovrai prevedere una serie di vantaggi e tutele che vanno dal costo della tariffa, al livello di sicurezza garantita al veicolo parcheggiato.

Sostenibilità 2.0 e Cicloturismo: il turismo a due ruote

Viviamo in un’epoca dove molti paesi si muovono verso la mobilità sostenibile, che ha sempre minor impatto ambientale. Proprio per questo la bicicletta ha conquistato grande spazio nei centri urbani, in particolare da quando il governo ha messo a disposizione dei Comuni italiani i Pums (Piani Urbani di Mobilità Sostenibile). Questi piani prevedono i finanziamenti sulle infrastrutture per i mezzi a due ruote nel caso di escursioni e vacanze.

Si ha così la possibilità di sostenere il cicloturismo, pedalando in mezzo a distese verdeggianti, o in riva al mare e nel cuore dei centri. Potrai quindi dire addio alle valigie piene, per portare con te solo lo stretto necessario per muoverti e seguire itinerari stabiliti di giorno in giorno. E’ uno spostamento slow che sta proprio alla base del cicloturismo e conquista anche chi non ha mai amato in modo eccessivo le bici.

FactorYmpresa Turismo 2018 torna il 17-18 maggio l’Accelerathon di Firenze

Dopo le quattro manifestazioni del 2017, che hanno coinvolto 350 team e ben 112 progetti sostenuti, torna un importante appuntamento per il turismo sostenibile nelle città di Roma, Venezia, Milano, Napoli e Firenze. Il 17 e 18 maggio 2018 a Firenze si terrà l’evento Mibact-Invitalia, che premia i migliori progetti delle startup. FactorYmpresa Turismo, è il programma che viene promosso dal Ministero dei Beni culturali e si concentra sulla gestione dei flussi turistici proprio nelle 5 città italiane che sono le preferite dai viaggiatori.

Dal Town Meeting a Firenze all’Accelerathon a Firenze

Il doppio appuntamento di maggio è stato anticipato da una grande novità, un Town Meeting che si è tenuto il 23 marzo 2018, nel capoluogo toscano. Hanno partecipato esperti del settore, con l’obiettivo di porre massima attenzione sulla domanda di innovazione. Più di 100 stakeholder si sono confrontati per riconoscere quali sono le criticità, i bisogni e le soluzioni, in modo da definire i temi utili per sostenere le idee imprenditoriali. Questa prima fase, di preparazione, è seguita da una competizione tra startup, in merito al tema delle Top italian destinations. Si tratta di una full immersion dove gli imprenditori, con tutor e mentor, lavorano per accelerare lo sviluppo dei progetti, così da migliorare la gestione del turismo nelle big cities.